Fontanafredda e Barolo

Stavolta finalmente con visita e assaggi!

 

Dopo innumerevoli tentativi nelle nostre amate langhe siamo finalmente riusciti a visitare la cantina di Fontanafredda.

botte marchiata FOntanafredda

botte Fontanafredda

 

Le altre volte eravamo andati e le cantine erano chiuse e/o era chiuso il ristorante, questa volta è andata diversamente.

Avevamo ricevuto in regalo una di quelle smart box, però marchiata Eataly e ne abbiamo subito approfittato per garantirci di non andare di nuovo da quelle parti a vuoto. Poi non è che ci si vada mai a vuoto, perchè le strade sono fantastiche e un posto dove mangiare bene si trova sempre.

Barolo

 

La visita guidata è fatta a gruppi di una ventina di persone, la guida mi pare abbastanza competente. Fontanafredda è una tenuta storica che risale a prima della nascita dell’Italia. Giriamo tutte le cantine da quelle più storiche a quelle più recenti.

gruppo in visita

Lo spettacolo delle enormi botti è veramente interessante e anche alcune delle cantine sono veramente belle da vedere (e fa anche un bel freschetto).

la bellezza delle cantine

Durante il giro ci vengono svelati i segreti dei diversi tipi di botte da invecchiamento e del processo di vinificazione. Ci viene raccontata la storia della tenuta e del gruppo di persone che ci vive dentro. Alla fine del giro c’è un assaggio di vini che aspetta il resto del gruppo. Per noi fortunati possessori di smartbox c’è invece anche un assaggio di formaggi e salumi…. ne approfittiamo per sfoggiare la nostra nuova maglietta.

la nuova maglietta Ride4Two

 

L’assaggio non è niente male e il vino è ottimo, anche se ne avevamo già bevuto un bicchierino prima di cominciare la visita e siamo già un po’ allegrotti.

l'assaggio

Subito dopo ripartiamo in direzione barolo per fare pranzo dove però il nostro ristorante di fiducia è ancora chiuso (osteria “rossobarolo”) e quindi ci accontentiamo di un altro che troviamo aperto… scegliamo un piatto e ci dicono che non c’è (il cinghiale), cambiamo con un brasato al barolo e ahinoi è duro come il marmo. Fatto presente al cameriere (comunque cortese) ci risponde che purtroppo dipende dal taglio di carne… si come no! Prima e ultima volta che ci vedono… meglio un panino in un bar.

Il ristorante buono è questo qui:

[googlemap width=”600″ height=”400″ src=”<iframe width=”580″ height=”400″ frameborder=”0″ scrolling=”no” marginheight=”0″ marginwidth=”0″ src=”https://maps.google.it/maps?q=ristorante+barolo+rossobarolo&hl=it&ll=44.61023,7.941366&spn=0.003212,0.004823&sll=44.610231,7.941365&sspn=0.001606,0.002411&gl=it&hq=ristorante+barolo+rossobarolo&t=m&z=18″]

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.